GuitarDuo Rozado Ghilione

Nel 2008, nel prestigioso "Auditorium Fernando Sabino" dell’Università Federale di Viçosa, in Brasile, si è tenuto un importante concerto di due giovani chitarristi: il brasiliano Roberto Rozado e l’italiana Francesca Ghilione. Da questo decisivo incontro nasce il Duo Rozado Ghilione. In una raffinata ricerca volta all’originalità, il Duo si è confrontato con un repertorio unico e poco diffuso che mira a valorizzare compositori del XX secolo di eccezionale talento, tra cui spiccano i nomi di Maximo Diego Pujol, Alberto Ginastera, Dimitri Fampas, Marlos Nobre, Egberto Gismonti, Radamés Gnattali e Gabriel Fauré. Roberto e Francesca hanno anche realizzato un nuovo e particolare repertorio trascrivendo e arrangiando alcuni brani per chitarra a quattro mani, conferendo un’impronta ancora più personale alle proprie performances ed ottenendo un forte impatto sul pubblico.
Dopo due anni di ricerca e attività artistica nasce il primo album Água e Vinho in cui Roberto Rozado e Francesca Ghilione ricordano la splendida musica di Egberto Gismonti, eseguita la prima volta nel 2008, musica che racconta l’inizio del Duo e che rappresenta il loro primo lavoro discografico.
Recentemente il Duo Rozado Ghilione è stato selezionato tra i tre vincitori del prestigioso Premio di Musica da Camera "Enrica Cremonesi" svoltosi a Milano, presso il teatro dei Filodrammatici, distinguendosi per la "precisione tecnica e la timbrica espressiva e raffinata". 

Francesca e Roberto sono i Docenti e i Direttori Artistici dell'Accademia della Chitarra di Savona.

   

   

Programma Concerto "Água e Vinho"  Recital Guitar Duo Rozado Ghilione.pdf (32,9 kB)

Live Videos